2010

Regista del miglior film

Paolo Virzì – La prima cosa bella

Miglior commedia

Mine vaganti – Ferzan Özpetek

Miglior regista esordiente (Ex aequo)

Valerio Mieli – Dieci inverni  

 Rocco Papaleo – Basilicata coast to coast

Miglior produttore

Simone BachiniGiorgio Diritti – L’uomo che verrà

Miglior soggetto

Carlo VerdoneFrancesca MarcianoPasquale Plastino – Io, loro e Lara

         

 

 

Miglior sceneggiatura

Francesco BruniFrancesco PiccoloPaolo Virzì – La prima cosa bella 

 

Migliore attrice protagonista

Micaela RamazzottiStefania Sandrelli – La prima cosa bella

Migliore attore protagonista (Ex aequo)

Elio Germano – La nostra vita

Christian De Sica – Il figlio più piccolo

Miglior attrice non protagonista (Ex aequo)

Isabella Ragonese – La nostra vita / Due vite per caso

Lunetta SavinoElena Sofia Ricci – Mine vaganti

Miglior attore non protagonista (Ex aequo)

Ennio Fantastichini – Mine vaganti

Luca Zingaretti – Il figlio più piccolo / La nostra vita

Miglior fotografia

Maurizio Calvesi – Mine vaganti

Migliore scenografia

Giancarlo Basili – L’uomo che verrà

Migliori costumi

Gabriella Pescucci – La prima cosa bella / Agora

Miglior montaggio

Massimo Fiocchi – Happy Family / Leo spazio bianco

Miglior sonoro in presa diretta (Ex aequo)

Carlo Missidenti – L’uomo che verrà  

Bruno Pupparo – La nostra vita

Miglior canzone originale

Sogno (musica di Marco Giacomelli, Fabio Petrillo, testi di Ilaria Cortese, Patty Pravo) – Mine vaganti

Miglior colonna sonora

Rita Marcotulli – Basilicata coast to coast

Miglior film europeo

Il concerto (Le Concert) – Radu Mihăileanu

Miglior film extraeuropeo

Bastardi senza gloria (Inglourious Basterds) –  Quentin Tarantino

Nastro d'argento al miglior documentario

La bocca del lupo – Pietro Marcello

Targa per il miglior documentario sul cinema

La bocca del lupo – Pietro Marcello

Miglior film in 3D

Avatar – James Cameron

Nastri d'argento europeo

Vincent Lindon – Welcome

Tilda Swinton – Io sono l’amore

Nastro dell'anno

Baarìa Giuseppe Tornatore

Nastri d'argento speciale

Le quattro volte – Michelangelo Frammartino

Nastri d'argento miglior doppiaggio

Alla carriera:

Carlo Di Carlo

Maura Vespini

Premio Guglielmo Biraghi

Michele Riondino – Dieci inverni

Menzioni speciali

Nicola Nocella – Il figlio più piccolo (miglior attore esordiente)
Non è ancora domani (La pivellina) – Tizza Covi, Rainer Frimmel